Come lavoriamo

Primo Step

Il primo step per una diffusione mediatica di successo è quello di conoscere con la massima attenzione il prodotto e lo scrittore che si va a divulgare (Genere letterario, influenze, biografia, casa editrice, libri precedenti, presentazioni fissate, esigenze personali, disponibilità alle interviste). Da una lettura accurata del testo e dai trascorsi dell’autore possiamo evincere:

  • Quali sono i giornalisti ed i magazines nazionali più adatti da contattare;
  • Quali sono i media locali più idonei a cui sottoporre il vostro libro;
  • Individuare la tipologia di lettori a cui il vostro testo potrebbe interessare maggiormente (Età, interessi, zone geografiche).

Conoscere il lettore medio del vostro libro significa realizzare una giusta politica di immagine della promozione che si va a creare.

Secondo Step

Il secondo fondamentale step consiste nel produrre un comunicato stampa conoscitivo e non di parte che soddisfi tutti i parametri del moderno giornalismo e che si differenzi a seconda del tipo di operatore che si va a contattare (Breve e testuale per le agenzie stampa, esaustivo e serioso per la stampa cartacea, completo con elementi multimediali per emittenti radio-televisive, con grafica accattivante per bloggers, booktuber, youtubers ed influencers).

Terzo Step

Il terzo step si concretizza, prima della partenza dell’inizio della promozione, nell’attivare una serie di alerts e di risorse di monitoring che ci permettano di verificare con estrema facilità se il vostro libro sarà citato su qualsiasi emittente radio-televisiva, sito on line, rivista cartacea di qualsiasi zona d’Italia.

Quarto Step

Il quarto step, denominato in gergo tecnico “re-call”, è un processo davvero molto importante nell’attività di ogni ufficio stampa: consiste nel telefonare a tutte quelle redazioni che non hanno risposto al nostro comunicato stampa o che hanno risposto senza specificarci una precisa data di pubblicazione.